Il Ristorante Rosmarino

Non meno ricca di suggestione si rivela la sosta a "IL ROSMARINO", Ristorante de La Meridiana.

Aperto solo alla sera, l'accogliente sala è rischiarata da una luce discreta che illumina l'ulivo del patio interno. Le fiammelle delle candele sulle candide tovaglie di lino bianco rendono magica l’atmosfera e fanno risaltare i particolari: argenterie d'epoca, quadri ottocenteschi, deliziose composizioni floreali.

rosmarino1.jpg

La costante ricerca della qualità è sublimata nella cura e nella passione con cui Edmondo Segre sceglie i prodotti per la sua cucina: il meglio del pescato locale, le verdure più fresche e assolutamente di stagione come i carciofi, le tenere zucchine e gli asparagi viola di Albenga, le tome ed i crotin dalle valli del Col di Nava.

I sapori della Liguria si intrecciano con il sentore del timo selvatico e del rosmarino, della maggiorana e del basilico. Queste erbe aromatiche, con l’olio extra vergine e le olive di Taggia sono le grandi protagoniste della cucina del “Rosmarino”.
Al Rosmarino si chiudono gli occhi e si è riportati con l’olfatto ad una cucina autentica e leggera alla quale oggi la scienza riconosce pregi e virtù indiscussi: ogni cibo ha il suo vero gusto, fresco, invitante, salutare.

rosmarino2.jpg

La semplice pasta fatta in casa, il pane ed i grissini appena sfornati, le focacce e farinate si confondono con le elaborate preparazioni dello Chef, che ripropone con semplicità la cucina delle ricchissime mense degli antichi papi e dei dogi genovesi, come il raffinato cappon magro, artistica preparazione di ortaggi, pesce e crostacei.
Tutti i piatti, saporiti e nello stesso tempo delicatissimi, trovano il connubio ideale nella cantina de “il rosmarino” dove riposano i migliori vini della regione ed italiani.
La passione di Edmondo Segre viene alla luce proprio nel luogo più recondito di questo affascinante Relais et Chateaux: la Cantina!
Una carta infinita, continuamente aggiornata, vi permetterà di scegliere il vostro vino tra i migliori produttori e tra i giovani emergenti.

I sibaritici appassionati di degustazioni verticali potranno trovare tutte le annate del Solaia, Sassicaia e Tignanello dal 1978, ed impegnarsi a disquisire sull’evolvere del vino attraverso il clima e gli anni.

Profumi e sapori... un vortice di sensazioni che non si esauriscono con la cena, ma continuano con le rare selezioni di distillati: Franco Birocchi, da più di vent’anni bartender de “La meridiana”, vi condurrà alla scoperta di pregiati armagnac, whiskey e cognac. Scenografici long drinks e after dinner sono poi la sua passione.